lunedì 28 settembre 2009

Emozioni senza prezzo


Emozioni che non hanno prezzo, per tutto il resto c’è Mastercard:
Perdere il proprio amato cane e dopo SOLO tre ore ricevere questo sms sul cellulare che avevamo prudentemente inciso sulla medaglietta: “trovato Poldo!”
Ritrovare i vecchi vinili in uno scaffale di un negozio di dischi, sfogliarli e di colpo sentirti di nuovo un esperto.
Quando fa freddo, piove e tira vento scoprire che in freezer è rimasto un brodo congelato che in un minuto di microonde torna caldo rovente come era e di colpo sentirsi di nuovo benissimo (purtroppo non si può dire la stessa cosa d’estate con una doccia e un tè freddo, non bastano: rimani comunque sporco e sudato, il conforto estivo è imparagonabile a quello invernale).
Ricevere una telefonata inutile alle 1930 che ci fa dimenticare le patate nel forno e quando finalmente si riesce a chiudere, correre in cucina e scoprire che non si sono ancora bruciate...
Aprire il computer, scoprire che l’hard disk è andato, non fare in tempo a disperarsi e ricordarsi che IERI avevamo fatto il back-up su quello esterno.
Tornare a casa, trovare la lavastoviglie rotta, il cellulare perso, i bambini che urlano, la tata che minaccia di andarsene, tua moglie con un diavolo per capello, giustamente, ma dirle “stasera usciamo” e di colpo vederla sorridere.
Portare un paio di pantaloni in tintoria e trovarci dentro 20 €.
Avere quel tipo di temporale che ti rovina quelle quattro piante che hai in balcone ma che ti pulisce perfettamente la macchina.
Prima di andare a dormire, ricevere questo sms: “ti penso ancora...”

3 commenti:

pasticciona ha detto...

svegliarti di notte convinto che sia quasi l'ora della sveglia e accorgerti che sono solo le 2......mmm....

janefonda ha detto...

@isabella: ahahahahahahah

sentire un inquietante rumore di cristalli ed accorgersi che i bambini hanno frantumato solo quell'orribile vaso che ti avevano regalato per il matrimonio e non sapevi dove mettere...

Ric ha detto...

@ Isabella

Più personaggi e quindi più storie sono in questo post.
Ecco perché chi ha ricevuto un sms prima di andare a dormire non ha portato sua moglie a cena fuori.