lunedì 8 giugno 2009

Quando un amore finisce


Quando un amore finisce non finisce la tua vita
ma quando un amore finisce c’è una parte che hai perso di te:
è la parte che meno conoscevi e che era la più vera.
Quando un amore finisce non finisce la tua vita
ma quella parte di te che non ha visto nessuno, nemmeno tu, eccetto chi ti guardava senza che tu lo sapessi:
tua madre quando dormivi, tuo padre quando rientravi tardi di nascosto, il professore quando facevi il compito in classe, il tenente quando sopportavi una punizione ingiusta, il prete al tuo primo funerale di qualcuno che conoscevi bene, il postino quando hai ricevuto la lettera che non avresti mai voluto leggere.
Quando un amore finisce non finisce la tua vita
ma quella parte di te che può essere schiacciata da un pianoforte che cade dall’alto in silenzio, senza che tu te ne accorga.
È quella parte di te che lasci nel letto quando ti alzi e che solo le lenzuola possono raccontare,
quella parte di te che solo il tuo specchio ha visto,
quando mangi, quando pensi, quando sei solo.
E quando sorridevi a quella tua ragazza e tutti ti guardavano,
quella parte di te era in mano ad altri e tu non lo sapevi...
Ecco, è questa la parte di te che non c’è più
e quella parte sei tu.

10 commenti:

Daniela ha detto...

uff...si però che palla...non c'è scritto mai come resuscitare la parte morta...e se si fosse reincarnata e stesse faticosamente tentando di raggiungerci nuovamente. E se ci raggiungesse, saremmo felici? E se ci facessimo crescere un'appendice interiore con le staminali dell'anima? E se?

giancarlo ha detto...

Daniela, scusami se te lo dico e scusami ancordi piùsenon te lo spiego ma non hai capito niente!

Anonimo ha detto...

Sei sempre 'bravo', com'è? E lasci sempre qualcosa dentro a chi ti legge!!!! Ed io Ti leggo, sempre....e mi commuovo!

Anonimo ha detto...

Se è stato vero amore non finisce mai, si trasforma.
Prima in odio, se è stato un amore passionale.
Poi, col tempo, in amicizia.
Mai in indifferenza......se è stato vero amore.
E non finisce una parte di te.
Si arricchisce una parte di te.
Anzi ti arricchisce, ti fa crescere, ti fa andare avanti, ti fa diventare migliore.
Federica

Daniela ha detto...

scusa giancarlo se te lo dico, resti tra di noi, ma non sarebbe la prima volta che non ho capito niente! In un campione rappresentativo di interlocutori il 75 % circa mi spiega "cosa" non avrei capito. Non credere, ho un discreto equipaggiamento neuronale e un buco nel cuore più grande del cratere del Vesuvio.

labravalina ha detto...

..non è possibile...
Sto passando uno dei momenti più brutti della mia vita, ho il cuore spezzato da un amore in cui credevo non potesse finire mai, apro il tuo blog perchè amo leggere i tuoi articoli e cosa mi ritrovo...una descrizione perfetta di ciò che sento ...
Grazie Riccardo anche se leggendo ho pianto

Anonimo ha detto...

a fra che te serve?

Sara ha detto...

Bellissimo!!!

Laura ha detto...

Bellissima... Vera. Dolorosamente e drammaticamente vera.

Anonimo ha detto...

Ormai un anno fa la mia ragazza mi ha lasciato. Dentro di me il vuoto si fa sempre più grande, come quello che provo ancora per lei nonostante mi abbia trattato malissimo.
Tutti mi chiedono come faccia ad amare così tanto una persona che mi ha fatto così male e l'unica risposta che so darmi è che non lo so.
Credo che le tue parole siano assolutamente vere, la fine di questa relazione mi ha distrutto. Molte cose di me se ne sono andate con lei e credo non torneranno mai.